Nelle scorse ore è emerso in rete un nuovo caso di esplosione spontanea di uno smartphone mentre era in fase di ricarica. Stavolta è toccato ad un bambino di tre anni finlandese ed al suo Samsung Galaxy S3. Il tutto è accaduto durante la notte, mentre lo smartphone era in fase di ricarica. Come potete vedere dalla foto, la batteria è praticamente irriconoscibile.

La famiglia ha deciso di non contattare nè la propria assicurazione e nè tanto meno di fare causa a Samsung per l’accaduto. Durante un’intervista, la mamma del piccolo ha così commentato:

We’ve at least learnt (sic) now only to charge phones during the day, and nowhere near fabric or flammable materials

TRADUZIONE: Abbiamo imparato non solo a caricare gli smartphone solamente durante il giorno ma anche a tenerli lontani da materiale infiammabile

Staremo a vedere quale sarà la replica ufficiale del colosso sud coreano in merito all’accaduto.

Vai ai commenti

NO COMMENTS