Cosa fa un Kim Dotcom dopo essersi visto crollare l’impero di Megaupload, Megavideo e compagnia cantante? Semplice: crea un nuovo portale di file sharing di nome MEGA ubicato in Nuova Zelanda.

E cosa fa un Kim Dotcom quando il governo neozelandese decide di imporre le sue regolamentazioni sul suddetto nuovo portale? Semplice: prima diffida la sua stessa creatura, poi la abbandona e consiglia agli utenti di creare un backup dei propri dati altrove.

E, a quanto pare, a cinque anni dalla chiusura di Megaupload e dei suoi figli si mette al lavoro su un altro portale per condividere i propri file: a darne notizia è lo stesso Kim Dotcom su Twitter, che rende noti anche i primi interessanti dettagli sulla nuova piattaforma.

Pur senza svelare il nome né una data di rilascio, Dotcom afferma che questo nuovo portale offrirà 100 GB di spazio di archiviazione gratuita, cifratura dei file al volo, sincronizzazione tra tutti i dispositivi dell’utente e, in ultimo ma non di minore importanza, nessun limite di trasferimento.

Dotcom definisce quella che sarà la sua creatura come

Nettamente migliore di MEGA. Con tanti miglioramenti e molto più semplice da usare.

Come già detto non conosciamo il nome né la data di lancio di questo nuovo servizio: non ci resta che attendere per saggiare ciò che il Kim internazionale ha ancora da offrire!

L'articolo Kim Dotcom al lavoro su un nuovo portale di file sharing appare per la prima volta su Chimera Revo - News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

NO COMMENTS